Ritorna     Home page     San Pompilio     
NOVENA AL SACRO CUORE SCRITTA
DA SAN POMPILIO A MONTECALVO IRPINO NEL GIUGNO 1765
 
PREGHIERA

Dio eterno, Dio infinito, Sommo Bene increato, io Vi adoro. Sono misera creatura, lo conosco e lo confesso. Vi adoro con tutto l'impegno del cuor mio, mi ricordo di non avervi amato, ed oh che spada è questa per me! Signore, venero il bel Cuore di Gesù, adoro l'amabile Cuore del Redentor mio. In quel Cuore mi rifugio e di quel Cuore mi servo, affinchè mi perdoniate. Caro Dio mio, adoro il Cuor di Gesù, e nel Cuor di Gesù adoro voi, gran Dio in Unità e Trinità sacrosanta; salvatemi, lo bramo tanto, in questa valle di lacrime. Così sia.
Un Padre nostro e Gloria al Padre.

- 1. Cuore bello, amabilissimo Cuor di Gesù, io Vi adoro! In Voi da tutta l'eternità si è ritrovato vivido e fervente per me l'amore col quale da tutta l'eternità mi avete amato. Amore io bramo per corrispondervi,                                             nel vostro Cuore ripongo l'anima mia per ottenere salute.
Tre Gloria al Padre.

- 2. Cuore pieno di fuoco, pieno di vampe amorose per me,  Cuore deliziosissimo di Gesù, io Vi adoro! In Voi è il bel giardino delle Celesti delizie, in cui solete introdurre le anime a deliziarsi con Voi in dolce solitudine. Introducetevi anche l'anima mia, la quale si vergogna di entrarvi, per essersi tanto tempo ingolfata nelle delizie terrene; introducetela pure e salvatela. Cosi sia.
Tre Gloria al Padre.

- 3. Cuore sacrosanto, albergo di carità divina, Santuario adorabilissimo della Divinità, Cuore di Gesù, io Vi adoro! In Voi si trova il fonte perenne della grazia santificante. Tante anime si sono dissetate o si dissetano alla salutare sorgente del Vostro Cuore. Anche la povera anima mia, dopo essersi ingolfata nei piaceri del sente gran sete di Voi. Gesù, datemi a bere acque di vita perché voglio salvarmi. Così sia.
Tre Gloria al Padre.

- 4. Cuore Divino, diletto nido dei cuoi che amano, Cuore di Gesù, riposo degli spiriti immacolati, io Vi adoro: in Voi è riposta l’ingegnosa rete dell'amore.  Tante e tante anime già vi si trovano racchiuse,  mentre l'anima mia vaga lontana da Voi. O Gesù, tirate a Voi colla potente rete della carità l'anima mia, affinché mi salvi. Così sia
Tre Gloria al Padre.

- 5. Cuore del mio Crocifisso Gesù, aperto apposta misteriosamente per me, o Cuore pieno di attrattive Celesti, io Vi adoro.  In Voi si trova ogni ricchezza ma pochi lo sanno, e tra la povera moltitudine che non Vi conosce si trova l'anima mia. O Gesù. se il Vostro Cuore si trova aperto per me, fate che io non manchi d’entrarvi affinchè mi salvi. Così sia.
Tré Gloria ...

- 6. Cuore tutto pieno di bontà, albergo del Divino Amore. Cuore di Gesù, verbo Divino Incarnato, io Vi adoro. In Voi si conosce quanto possa operare un Dio Amoroso colla sua infinita bontà. Misera! L'anima mia non Vi ha mai pensato. Gesù, fate che bene ci rifletta ora e ne partecipi per potersi salvare. Così sia.
Tre Gloria al Padre.

- 7. Cuore del Figlio Unigenito del Padre Eterno, mistica reggia della gloria dei Beati, Cuore di Gesù io Vi adoro. In Voi si ritrova il vero, perfetto godimento dello spirito umano tra gli splendori della gloria divina. O Gesù, lo spirito mio corre follemente dietro i godimenti mondani, tiratelo irresistibilmente al Vostro Cuore affinchè  non si danni. Così sia.
Tre Gloria al Padre.

- 8. Cuore unico, amabilissimo Cuor di Gesù, caro agli Angeli, ai Santi, a tutta la Corte Celeste, io Vi adoro. In Voi trova riposo ogni spirito, ogni anima ristoro; ogni creatura s'infiamma. Quanto sia bisognoso lo spirito mio Voi ben lo sapete, o Gesù: attiratelo adunque al Vostro Cuore affinché non si perda in eterno. Così sia.
Tre Gloria al Padre.

- 9. Cuore Inclito, compendio delle divine perfezioni, o Cuore di Gesù, soggiorno benefico della SS. Trinità, io Vi adoro; in Voi le miserie umane trovano sempre tutto ciò di cui abbiamo bisogno in
questa terra; in Voi aiuto, in Voi soccorso, in Voi sostegno. O Gesù, l'anima mia è quanto mai misera che non vi potrebbe esser di peggio; fate che essa trovi efficace rimedio nel Vostro Cuore, e si sollevi per incamminarsi al Cielo, ed ottenere salute. Così sia.
Tre Gloria al Padre.


PREGHIERA DA DIRSI OGNI GIORNO DELLA NOVENA

Dio Dio, mi confondo. Ho adorato il Cuore del mio caro Gesù, a Lui ho manifestato i bisogni dell'anima mia. Signore, fate che questa mia povera anima giunga ad unirsi perfettamente con Voi, perché tanto lo desidero. Non bramo altro nel mondo, se non di unirmi perfettamente a Voi. Io bramo la Grazia Vostra, affinché nella Celeste Gloria possa stare a Voi strettamente unito, amandovi ed adorando coi Santi il Cuore adorato da me in terra, il Bel Cuore di Gesù. Così sia.
Salve Regina
- Dignare me, laudare te, Virgo sacrata.
- Da mihi virtutem centra hostes tuos.

OREMUS
Domine lesu, qui in assumptae carnis infìrmitate flagrantissimum
Cor Divinum prò mundi salute habere voluisti, concede propitius ut
qui solemnem eiusdem Sacratissimi Cordis memoriam veneramur in
terris, de glorioso victoriae tuae triumpho gratulemur in Coelis. Qui
vivis et regnas ecc ...
Dopo ciò ogni anima devota si concentri nel proprio nulla, e postasi innanzi alla Divina Maestà, mediti un poco o sopra la Bontà o sopra la Misericordia di Dio, oppure fissi il suo pensiero in quel-
l'espressione del Divino Amore per il genere umano : Sic Deus dilexit mundum, ut Filium suum Unigenitum daret.